30 Luglio 2020 – RILASCIO BOX – NOTA ASSOCIAZIONE CONCESSIONARI

Al Comune di Vittoria

In persona del rappresentante legale pro tempore

Via Bixio n. 34

97019 Vittoria 

Alla Direzione Sviluppo Economico 

A mezzo pec a protocollogenerale@pec.comunevittoria.gov.it

A mezzo pec a dirigente.sviluppoeconomico@pec.comunevittoria.gov.it

Oggetto: RILASCIO SPAZI MERCATALI – COMUNICAZIONI E RICHIESTA DI INTERVENTO.

L’Associazione Concessionari Ortomercato Vittoria – C.F. 91013770887, in persona del Presidente p.t. Giorgio Puccia, formula la presente al fine di significare quanto segue.

E’ notizia di questi giorni l’ordine di sgombero immediato di alcuni spazi mercatali assegnati ad operatori del Mercato Ortofrutticolo operanti da anni all’interno della struttura.

Tale notizia giunge come un autentico “macigno” su un comparto in estrema difficoltà, che proprio in questi giorni vive ore di grande apprensione legata ad un andamento disastroso delle operazioni commerciali e dei prezzi di commercializzazione.

In tale contesto, il rilascio degli spazi da parte degli operatori rischia di mettere in ginocchio la struttura mercatale, ancor più in ragione della situazione di emergenza sanitaria determinata dal Covid-19.

Ebbene, fatta tale doverosa premessa, si chiede al Comune di Vittoria di porre rimedio a tale situazione, consentendo la permanenza all’interno della struttura quantomeno degli operatori che hanno presentato domanda di partecipazione alla nuova procedura di assegnazione dei 16 spazi rimasti vacanti.

A tal riguardo, infatti, premessa la pendenza di numerosi giudizi dinanzi ai Giudici Amministrativi (alcuni definiti con sentenza ancora oggi appellabile), si evidenzia che la maggior parte degli operatori ha presentato domanda di partecipazione al nuovo bando e risulta essere in perfetta regola con tutti i requisiti di legge necessari per operare all’interno della struttura.

Va evidenziato, inoltre, che in piena campagna agraria la chiusura determinerebbe una riduzione della commercializzazione dei prodotti, con effetti nefasti su tutto il comparto.

Risulta, ancora, che gli operatori abbiano formalizzato un preciso impegno al rilascio degli spazi nell’ipotesi in cui gli stessi non dovessero risultare assegnatari all’esito della nuova procedura.

Non vi sono, dunque, ragioni che rendano necessario un immediato sgombero, ancor più se si consideri che gli stessi operatori costretti oggi al rilascio dello spazio potrebbero risultare a breve assegnatari del medesimo box e se si consideri che, in tal guisa, il Comune continuerebbe a percepire il cospicuo canone concessorio che è fonte di importanti entrate per l’ente.

Nel rinnovare pertanto le enormi preoccupazioni di tutti gli operatori della struttura per la situazione venutasi a determinare, che genera grande allarme sociale legato anche alla immediata perdita di decine e decine di posti di lavoro, si invita il Comune ad accogliere la richiesta della scrivente associazione, consentendo la permanenza degli operatori sino alla imminente (ci si augura) definizione della nuova procedura di assegnazione, manifestando in tal modo vicinanza ad un comparto in crisi e che rischia di trascinare nel baratro tutta la struttura mercatale.

Certi della vostra sensibilità e di un positivo riscontro, l’occasione è gradita per porgere distinti saluti.

Vittoria, 30/07/2020.

Associazione Concessionari Ortomercato Vittoria

Timbro e firma