29 Dicembre 2012 – Interessi di mora e segnalazione all’autorità garante

 

OGGETTO: Interessi di mora e segnalazione all’Autorità garante;

In considerazione della scadenza , (31 dicembre) per il pagamento dei crediti di novembre eventuali fuori termine, si dovrà spiccare fattura di interessi , quantificando le giornate di ritardo per il tasso di interessi che ad oggi, con la maggiorazione di legge, complessivamente è del 10% , tasso che viene applicato sull’importo totale di ogni fattura di vendita , come operazione non assoggettata ad I.V.A. Art. 15 del D.P.R. n°633/72. In fattura con dicitura:
” Operazione non assoggettata ad I.V.A. Art. 15 del D.P.R. 633/72 riferita alle ns.fatt. n°……………………. ………………………………….. del ……………………………………………… interessi legali di mora, come da vigente normativa , Art. 62 comma 3 del D.L. n°1 del 24/01/12 convertito con modificazioni, dalla legge n°27 del 24/03/12 “.
Come previsto dal D.L. n° 1/12 del 24-01-12 Art. 62 comma 8, per le segnalazioni dei pagamenti in ritardo da fare all’Autorità Garante per la concorrenza ed il Mercato , si deve usare la P.E.C. e inviare a :
protocollo.agcm@pec.agcm.it
Cordiali saluti
IL PRESIDENTE
Filippo Giombarresi