26 Novembre 2013 – Comunicato, annunciata manifestazione del “Movimento dei Forconi” dal 08/12/2013

OGGETTO: Annunciata manifestazione del “Movimento dei Forconi” dal 08/12/2013 ;

     Ci rivolgiamo a sua Eccellenza il Prefetto di Ragusa, al Signor  Sindaco di Vittoria, al Signor Sindaco di  Santa Croce Camerina, al Signor  Sindaco di Scicli,  a tutte le Forze dell’Ordine,  onde  scongiurare l’attuarsi della manifestazione. In caso contrario eventualmente, prendere i provvedimenti dovuti a difesa delle Imprese , delle Aziende, degli Operatori del settore agricolo-commerciale, delle migliaia di famiglie di questa  Provincia che stanno lottando, con il proprio lavoro, per sopravvivere.  Vi esortiamo a vagliare attentamente il rilascio o meno di autorizzazioni ai “manifestanti” per i danni che potrebbero arrecare al settore, quindi,  per prevenire eventuali turbative all’ordine pubblico e salvaguardare le normali , legali,  attività lavorative dei Mercati ortofrutticoli di Vittoria, Santa Croce e Donnalucata in quanto trattano merci deperibili che in ogni caso devono arrivare alle destinazioni finali.

Abbiamo appreso dai mezzi stampa che a partire dalla mezzanotte di giorno 08 dicembre 2013 , il                  “ Movimento dei Forconi” manifesterà con blocchi stradali  sul nostro territorio e presso i mercati, affermando che sarà  “l’inizio della rivolta”.

Pur non disapprovando le motivazioni dei manifestanti, tuttavia non condividiamo modi, tempi e sedi  della protesta che, nel contesto della crisi che stiamo attraversando, in particolar modo per  tutti gli operatori del settore agro-alimentare, non fa altro che acuire ancor di più la crisi per le aziende, con i danni eventuali arrecati alle famiglie di un territorio che già versa in situazioni economiche di precarietà , così dando spazio ai prodotti d’importazione estera che acquisiranno in tal modo i rapporti di “continuità commerciale” a nostro discapito. Da questo contesto, potrebbero nascere  naturali esasperazioni di alcuni Operatori  che se  “spinti”  potrebbero andare oltre i limiti. Rammentiamo i danni economici che subiscono, sempre pesantemente,  gli Operatori dei mercati ortofrutticoli dal momento in cui vengono fatte tali  manifestazioni e,  certamente costatiamo  “questi manifestanti” hanno scelto bene il periodo per manifestare!  Loro non avranno di questi danni economici,  considerato che nei loro territori non vi è produzione in questo periodo.

 Gli Operatori Commerciali dei mercati di Vittoria, Santa Croce C. e Donnalucata, non aderiscono alla manifestazione , come in oggetto, anzi reputano dannosa e antieconomica tale manifestazione; preoccupati, invitano tutte le Autorità di Competenza a tutelare il lavoro dei Produttori agricoli, dei Concessionari di mercato, di  Acquirenti di mercato, di  Autotrasportatori, di Operai e Impiegati del settore, quindi vigilando che la  viabilità  e le attività lavorative non subiscano intralci di nessun genere, in particolar modo presso le strutture mercantili  di Vittoria, Santa Croce C. e Donnalucata. 

Si coglie l’occasione per porgerVi cordiali saluti.

Vittoria, lì  26 novembre 2013

ASSOC.  CONCESSIONARI VITTORIA           ASSOC. CONCESSIONARI S. CROCE CAMERINA

               IL PRESIDENTE                                                                      IL PRESIDENTE

         Filippo Giombarresi                                                              Francesco Emmolo

 

ASSOC. CONCESSIONARI  DONNALUCATA

            IL PRESIDENTE

            Nunzio Nifosì